La riapertura dell'albergo avrà luogo il 30 marzo 2018.

Le camere sono prenotabili da subito cliccando QUI.

Tutte le strade portano in Ticino

Il viaggio è la meta!

Ci sono molti modi senza stress ed ingorghi per raggiungere il Ticino e per scoprire percorsi panoramici mozzafiato, dai ghiacciai alle palme.

Passo del San Gottardo

Prendetevi 20 minuti in più e scegliete la via dal Passo del San Gottardo risalendo da Göschenen verso Andermatt. Scoprirete il cuore delle Alpi Svizzere, dove quattro sorgenti di fiumi importanti scorrono in quattro direzioni diverse: verso nord il Reuss, ad est il Reno, a sud il Ticino e ad ovest il Rodano. La “Tremola” è la storica strada del passo che merita una piccola deviazione sul lato sud tra l’Ospizio e Motto Bartola.

Passo del San Bernardino

Questa semi autostrada offre un’interessante alternativa al San Gottardo. Nella parte settentrionale si trova la Gola della Viamala che col ben tempo merita una sosta. Persino gli svizzeri che sono abituati ai paesaggi montani, s’impressionano alla vista di questa gola impervia e profonda delimitata da pareti rocciose.

Passo del Lucomagno

Questo passo è sicuramente col bel tempo il più suggestivo viaggio panoramico. Dall’Abbazia di Disentis fino ai villaggi ticinesi nella Valle di Blenio guardatevi bene intorno, c’è molto da scoprire.

Passo della Novena

Uno dei passi più alti della Svizzera che collega il Vallese con il Ticino. In caso di maltempo si può trovare sulle vette addirittura la neve, persino in estate …

Sempione e Centovalli

Questo itinerario vi porterà fino sopra Domodossola, in Italia. Oltre allo straordinario paesaggio montano del Sempione, sono assolutamente da non perdere le Centovalli e il Santuario del Re. Consiglio di viaggio: la strada delle Centovalli è molto stretta, è quindi preferibile guidare con prudenza e con piccoli veicoli.